Ci risiamo: hai bisogno di aggiornare il sito web della tua azienda o devi realizzarne uno nuovo (magari per una nuova attività) e non sai veramente che pesci prendere?

Da una parte i soliti “amici degli amici” che si propongono di seguirti il lavoro per poi mollarti alla consegna e ricezione del pagamento, come vi sarà già successo in passato, dall’altra i continui Annunci Google che ti invitano a “realizzare un sito web GRATIS da solo anche senza conoscenze”, per poi spillarti contratti annuali senza alcuna garanzia di funzionamento.
Quindi quale strada scegliere? Da chi lasciarsi convincere?

In verità ci sono alcuni aspetti-chiave di cui tener conto prima di compiere una scelta così importante, vediamoli nello specifico:

1)  Sito Web Gratis o Hosting Professionale?

La lusinga del GRATIS è sempre seducente, diciamocelo in tutta franchezza, soprattutto in un momento di “vacche magre” in cui ogni euro risparmiato in azienda è un piccolo capitale guadagnato.
 Ma questo ragionamento è valido soltanto per chi ha un’attività totalmente slegata dal web, quindi al giorno d’oggi praticamente NESSUNO, perché anche il fornaio del tuo paese/quartiere rinunciando ad essere sul web sta rinunciando a potenziali nuovi clienti.
Il sito web è uno strumento-chiave per un'azienda, il coltellino-svizzero dell’economia moderna o l’arma in più nella guerra con la concorrenza.

Quando scegliete un nuovo macchinario ne prendete uno affidabile pagandolo il giusto o ne prendete uno gratis ma dal dubbio funzionamento?
Avere un sito web gratis è probabilmente uguale a non averlo affatto.



 

 

2) CMS proprietari o open source?
Richiesta fondamentale è quella di gestire il sito in autonomia, e per far questo ci si affida a un CMS, termine che letteralmente significa Content Management System, cioè sistema per gestire i contenuti.
I sistemi di questo tipo hanno l'obiettivo di dare la possibilità, anche a chi ha poca conoscenza dell'informatica, di poter cambiare i contenuti all'interno di un sito web, cioè modificare foto, testi, articoli, prodotti.
Nella realizzazione di un sito web è importante inserire e scegliere il giusto CMS, specialmente se si intende aggiornare il sito frequentemente e senza essere dipendenti da un tecnico.


I CMS sostanzialmente sono di due tipi: proprietari e open source.

I primi sono sviluppati da un'azienda privata proprietaria del progetto, i secondi sono sviluppati da una community del web.
Sicuramente i sistemi open source sono più economici perché è possibile scaricarli gratis dal web, ma hanno anche molti fattori contro, ad esempio nella realizzazione di un sito web con determinate caratteristiche, se queste devono soddisfare le esigenze del cliente, non sarà possibile utilizzare un CMS open source in quanto sono dei modelli 'prestampati', mentre un CMS proprietario può essere "cucito su misura" per ogni esigenza del cliente e quindi personalizzato ad hoc.

Un altro punto a favore dei CMS proprietari è la sicurezza. Infatti gli altri, essendo open source, hanno il 'codice sorgente' (il motore del CMS) visibile a tutti, quindi un malintenzionato sa dove colpire. A differenza di quelli proprietari in cui solo l'azienda produttrice può vedere cosa c'è dentro al CMS e che offrono, quindi, una sicurezza maggiore per la stabilità del sito.


Infine se vogliamo far comparire il nostro sito web nella prima pagina Google (SEO) bisogna rispettare le frequenti direttive che ci dà il motore di ricerca, e se abbiamo un CMS proprietario è possibile implementarle tempestivamente per poter scavalcare i concorrenti che magari utilizzano un CMS open source e che devono, ancora una volta, attendere che “qualcuno” della community aggiorni il codice sorgente.
In conclusione è consigliato utilizzare i CMS open source per siti web semplici e senza troppe esigenze mentre se vuoi creare un sito web professionale per un'azienda è sicuramente preferibile un CMS proprietario.


 


3) Agenzia specializzata o tecnico free-lance?

In ultimo abbiamo lasciato l’aspetto più importante: il fattore umano.
Agli albori di internet un programmatore di siti web era come un distributore di Coca Cola nel deserto del Sahara: Introvabile.
Nel 2017, come già detto, siamo circondati da programmatori, realizzatori, web-advisor, agenzie, siti web che promuovono la vendita di siti web. E da un deserto siamo passati a un mercato vero e proprio, chiassoso e confuso, dove ognuno cerca di tirare a sé più clienti possibili.

A chi affidarsi?

Sicuramente un programmatore free-lance vi garantirà un prezzo più basso rispetto al mercato e sarà sponsorizzato da un amico o dal classico “cugino”.
E di nuovo torniamo a parlare di “guerra dei prezzi”, argomento sicuramente difficile da trattare perché agli occhi di una persona non esperta del mondo internet 2 siti sembrano uguali anche se hanno caratteristiche totalmente differenti, nelle quali bisogna entrare nello specifico caso per caso, richiesta per richiesta.

Quindi ci soffermiamo su un aspetto fondamentale: il servizio post-vendita. Un’agenzia specializzata, infatti, è in grado di garantire un’assistenza continua nel tempo al cliente, aggiungendo anche servizi supplementari come la revisione dei contenuti, aggiornamenti alle parole chiave SEO, sponsorizzazioni a pagamento su Google, creazione di newsletter e attenzione dedicata ai rischi sulla sicurezza.
Servizi che un programmatore free-lance non è in grado di fornire (ma che spesso promette) perché il tempo di un professionista è limitato e la stragrande maggioranza dei programmatori è sempre concentrato sul prossimo lavoro, dedicando ai vecchi clienti il tempo marginale rimanente.
Aggiungiamoci poi il fatto che il web è cambiato nel tempo, e che oggi dietro a un sito web ci sono professionalità molto variegate: esperti di motori di ricerca, di social, programmatori, grafici, redattori. È molto difficile trovare queste professionalità tutte racchiuse in una sola persona!



In definitiva 3 sono i consigli d’oro da seguire su come creare un sito web professionale:
il sito web deve essere costruito da un’agenzia specializzata, installato su un hosting professionale e basato su un’architettura con CMS proprietario affidabile e sicuro.
I vantaggi già descritti sono molti e, nel tempo, garantiscono risultati sempre maggiori in termini di performance e ritorno economico sull’investimento.



Se non vi abbiamo convinti abbastanza contattateci per qualsiasi dubbio o domanda per realizzare un sito web professionale.



Tiberweb è un'agenzia specializzata in servizi di web marketing in grado di soddisfare qualsiasi richiesta, al vostro servizio ogni giorno!

 

Alessandro Carabelli
IT analyst
Il più tranquillo della compagnia