Negli USA è già uscito da un anno, con risultati ancora incerti.
Da pochissimo è arrivato anche in Italia suscitando curiosità, ma anche qualche perplessità.

Di cosa stiamo parlando? Di Amazon Dash Button, un piccolo pulsante connesso in Wifi che consente di ordinare i prodotti preferiti premendo semplicemente un tasto.

 

 

In pratica, quando ci si accorgerà che un prodotto sta per finire si dovrà soltanto premere il pulsante Dash per ordinarlo nuovamente.

 

L'acquisto partirà dopo un secondo check di controllo sul cellulare che riporterà i dettagli dell'acquisto e richiederà un semplice tocco sullo schermo per confermare l’operazione.

 

L'obiettivo di Amazon è quello di offrire un sistema così semplice che diventi col tempo indispensabile per i prodotti di uso quotidiano ad acquisto ripetitivo: lamette per la barba, caffè, biscotti,dentifricio, etc.

 

 

 

 

Ovviamente ogni “Dash Button” potrà essere configurato con una determinata quantità e varietà di articoli.

Al momento attraverso i Dash Button di Amazon si possono acquistare prodotti dei seguenti marchi : Ace, Barilla, Biorepair, Brabantia, Caffè Vergnano 1882, Dash, Derwent, Durex, Fairy, Finish, GBC, Gillette, Huggies, Kleenex, L’Angelica, Lines, Mulino Bianco, Nerf, Nobo, Pampers, Pellini, Play-Doh, Rexel, Scholl, Scottex, Scottonelle e Tampax.

 

Ma quali saranno le conseguenze dell’introduzione di questo “sistema innovativo”?


Difficile saperlo.


Emergeranno comunque delle criticità, il tradizionale commercio fisico farà di sicuro delle contromosse. E poi c'è da considerare un'ampia fascia di acquirenti che considererà questo strumento come troppo evoluto.


Di certo c'è solo che i costi finali saranno determinanti... e che in ogni caso i corrieri avranno parecchio da lavorare!

 



Scene di un ordinario fine settimana. Stanno per passare alla storia?


 

Cosa ne pensate? Questo sistema rivoluzionerà davvero l'e-commerce o sarà un passo falso del gigante di Jeff Bezos?

Ai posteri l’ardua sentenza.

 

Patrizio Orlandi
Responsabile commerciale e megadirettore galattico.